Letture teatrali e dialoghi

C’è un sentiero che alcuni grandi hanno battuto, dove la propria umanità è rimasta viva nella sua esigenza di verità e di infinito. C’è una letteratura e un pensiero che non hanno scisso la cultura dall’esperienza.
Una battaglia culturale, anche faticosa ma anche la bellezza di questo cuore che ‘tiene’, aperto alla vita nella sua indomabile forza e mistero, che non si è lasciato consumare o ridurre ad una ragione misura di tutte le cose, ma ha vissuto un varco e apertura verso Qualcosa di più grande.
Letture Teatrali e Dialoghi, un progetto che continua dopo i successi di Manzoni, Pavese, Leopardi, Dostoevskij, Peguy, Nietzsche, elaborato in collaborazione con Licei e scuole professionali milanesi e del territorio.
Rivolto a chi cerca il confronto con la cultura, per scuole, studenti universitari e tutti i cittadini.

“Eppure mai per un’altra via”, questa la strada dove hanno camminato e vogliamo camminare anche noi, discutendo con personaggi del nostro tempo. Ascolto di un’Antologia di pensiero e parola dei grandi, recitata da grandi attori, come nudo giudizio sulla nostra esperienza, e dialoghi per il nostro tempo e imitare una medesima indomabilità.
Insospettabili presenze e grandi artisti, uomini e poeti, dove il pensiero è legato ad un’esperienza che nessun potere ha potuto rinchiudere: Vassilij Grossman, Albert Camus, Thoms Eliot nel vortice europeo del novecento.
Letture teatrali e Dialoghi hanno un Comitato Scientifico composto da scrittori e docenti universitari quali Luca Doninelli, Franco Loi, Ermanno Paccagnini, Uberto Motta insieme a Flora Crescini, Francesco Valenti, Luca Montecchi, Giancorrado Peluso.

“Eppure mai seguendo un’altra via”

  • Albert Camus
  • Vassilij Grossman
  • Thomas Stearns Eliot

con gli attori Michela CesconSandro Lombardi, Massimo Popolizio
dialoghi con Fabrice Hadjadj, Franco Loi, Claudio Magris con proiezione di immagini e filmati
in collaborazione con alcuni Istituti Scolastici di Milano e Provincia

La piccola Speranza
C. Péguy, “Il portico del mistero della seconda virtù”
Spettacolo di Andrea Maria Carabelli presso il Teatro Franco Parenti
in collaborazione con Teatro degli Incamminati