Lunedì 12 giungo 2017 ore 21,00
Sala di via S. Antonio, 5

Incontro con
don Pigi Bernareggi, Missionario in Brasile, sacerdote di Belo Horizonte

dialogo con
Davide Perillo, Direttore di Tracce

Pigi-BernareggiUna grande occasione per incontrare uno dei primi “giessini”, uno degli ignari studenti del Liceo Classico Berchet di Milano che si trovarono dinanzi un professore di religione diverso da tutti gli altri e che li avrebbe “segnati” a vita: don luigi Giussani.
Bernareggi laureato in Filosofia alla Cattolica di Milano con una tesi su Ockham e la disarticolazione del pensiero moderno,  partì come seminarista per il Brasile nel 1964, a belo Horizonte e divenne sacerdote in Brasile e dal quel momento ha iniziato a lavorare nelle favelas.

La serata coordinata dal Direttore della rivista ufficiale di Comunione e Liberazione avrà come temi dominanti la proposta della fede nel mondo di oggi, la sua pertinenza alle esigenze della ragione e del cuore dentro le sfide di questo cambiamento d’epoca, attraverso gli interrogativi e la testimonianza sulla condivisione della vita dei poveri del mondo, il Brasile tra ricchezza e povertà, l’Europa stanca e l’insegnamento di Papa Francesco.
Dagli scenari sociali e culturali degli anni sessanta a oggi, dove sembra tornare un individualismo della coscienza, dopo l’indigestione ideologica, ma segnata da una solitudine dell’io nei giovani e aspirazioni incompiute, l’io -oggi come allora- a Milano e in Brasile, come ripeteva don Giussani “rinasce in un incontro”, in una storia particolare, che urge a vivere le dimensioni del mondo.

 

GALLERY

Condividi