Lunedì 14 maggio ore 18,00
Auditorium del Centro Culturale di Milano
Largo Corsia dei Servi, 4 – Milano

Incontro di Presentazione del libro di Giulio Sapelli

con
Luigi Campiglio, Professore di Economia nell’università Cattolica di Milano
Luca Doninelli, Scrittore
coordina
Gianfranco Fabi, Giornalista

 

 


Sapelli Giulio
Oltre il capitalismo
Macchine, lavoro, proprietà
introduzione di Giuseppe De Lucia Lumeno
Una nuova civiltà delle macchine appare all’orizzonte, una civiltà in cui lo 0,1 % della popolazione possiederà le macchine, lo 0,9 % le gestirà e il 99% sarà addetto al poco lavoro non automatizzato della grande impresa o giacerà nell’abisso della disoccupazione. Tracciando un affresco memorabile del nostro tempo, l’autore ci conduce oltre il pensiero unico dominante. In particolare, oltre il luogo comune per eccellenza, ovvero che esiste e sempre esisterà una sola forma economico-sociale di tipo capitalistico. A fronte di un capitalismo finanziarizzato e tecnologico che genera forte disuguaglianza, di una prassi che ha posto al centro dell’organizzazione sociale il denaro anzichè il lavoro, di un futuro caratterizzato dalla disoccupazione (o sotto-occupazione) di massa, quale la via di uscita? Per Sapelli la strada è quella di un socialismo comunitario che riscatti e risollevi il «popolo degli abissi», quel 99% per cui si prospetta oggi un futuro quanto mai incerto. 
«Si può dire che sia finito il capitalismo? E cosa è stato davvero? Domande propedeutiche a quella più grande e che quasi fa tremare i polsi: cosa ci sarà, o cosa c’è “oltre il capitalismo”?» (Dalla Prefazione di Giuseppe De Lucia Lumeno).

Anno: 2018 | Pagine: 184 | Collana: (SMA) | Edizione: Guerini e Associati

CONDIVIDI

I Promessi Sposi nella città contemporanea.

“Perché m’avete presa?” - Il rapimento di Lucia

con Lucia Bellaspiga
attore Laura Piazza

 

 

Per seguire la diretta streaming dell'incontro clicca qui