Giovedì 19 ottobre 2017, ore 21,00
Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Largo A. Gemelli, 1 – Milano

Piemme Edizioni ha il piacere di invitarLa alla presentazione del libro

DOV’È DIO?
di don Julián Carrón

Con don Julián Carrón e Andrea Tornielli
intervengono
Adolfo Ceretti, Professore Ordinario di Criminologia Università degli Studi di Milano – Bicocca
Mauro Magatti, Professore Ordinario di Sociologia Università Cattolica del Sacro Cuore

Modera
Elisabetta Soglio, Responsabile di Buone Notizie – Corriere della Sera

Si può ancora incontrare Dio nella “società liquida”?
La fine della civiltà cristiana e la difficoltà a trovare un comune denominatore nei “valori” e nella morale “naturale” segnano l’impossibilità di un dialogo tra credenti e non credenti o richiedono che questo sia proposto in forme nuove?
Di fronte a una situazione che per certi versi assomiglia a quella degli inizi del cristianesimo, chi crede in Gesù come è chiamato a vivere?
Don Julián Carrón è da dodici anni alla guida del movimento di Comunione e Liberazione. In questo suo primo libro-intervista dialoga con il vaticanista Andrea Tornielli, per raccontare qual è lo sguardo del movimento sul momento storico che stiamo vivendo.
Il dialogo schietto che il lettore troverà in queste pagine rappresenta il tentativo di porre e suscitare domande, per scoprire o riscoprire i contenuti del cristianesimo, chiedendosi se e come possano essere interessanti e nuovamente testimoniati in una società non ancora post-cristiana, ma già ben avviata a diventarlo.

 

Leggi “Lontani dall’integralismo, Carrón detta la linea di CL” di Paolo Rodari (La Repubblica, 16 ottobre 2017)
Leggi “Un dialogo con Carrón: Alla fede oggi servono realismo e speranza” di Marina Corradi (Avvenire, 15 ottobre 2017)
Leggi “Carrón, la fede al tempo della grande distrazione” di Gianni Riotta (La Stampa, 15 ottobre 2017)
Leggi “La sfida della fede nel mondo contemporaneo” di Giovanni Santambrogio (Il Sole 24 Ore, 15 ottobre 2017)
Leggi “Don Julián Carrón, Dov’è Dio? Papa Francesco ripara ciò che Kant ha rotto” di Niccolò Magnani (ilSussidiraio.net, 15 ottobre 2017)
Leggi “Carrón: Papa Francesco è una cura alla modernità liquida” di Antonio Polito (Corriere della Sera, 15 ottobre 2017)

CONDIVIDI