18/07/2011

Con gioia ed entusiasmo il Centro Culturale di Milano saluta la nomina del nuovo vescovo di Milano, il Cardinal Angelo Scola, sulla cattedra dei Santi Ambrogio e Carlo.

Il CMC che tante volte lo ha incontrato come ospite e relatore di numerosi dibattiti culturali, ringraziando il Papa Benedetto XVI per l’amore alla nostra città di Milano, lo attende per collaborare al lavoro per la costruzione della “vita buona” e della “vita comune”, ricordando – come da lui pronunciato nell’incontro dello scorso ottobre a Milano “Quale volto per l’uomo contemporaneo?” – : “La verità non è mai deducibile a priori, ma chiede di essere manifestata in ogni singolo, concreto, atto di libertà dell’uomo. E questo fatto è tanto più vero per i cristiani, i quali sanno bene che la verità non è un’idea, ma una Persona che è venuta amorevolmente incontro all’uomo per rivelargli la vera natura di figlio di Dio”.

 

Martedì 28 giugno 2011

Il primo saluto di Angelo Scola a Milano

Leggi testo integrale “Quale volto per l’uomo contemporaneo? Religione, Politica economia” in occasione della presentazione del libro “Buone ragioni per la vita in comune”

Leggi testo del telegramma di saluto del Centro Culturale di Milano


Lunedì 1 giungo 2020 h. 21.00

“L’involontaria rivolta dell’uomo consapevole della propria fragilità”
nei 50 anni dalla morte (1 giugno 1970)

Clicca qui per vedere il video

uno straordinario dialogo con alcuni poeti e critici letterari

Nicola Bultrini
, poeta e scrittore, Roma
Giuseppe Conte, poeta e scrittore, Sanremo
Roberto Galaverni, de “La Lettura” del Corriere della Sera, Berlino
Francesco Napoli, Mondadori, Milano
con letture dell’attrice Laura Piazza
e spezzoni del docufilm Rai di Gabrella Sica “Vita di un uomo”