Vuoi fare un’esperienza attoriale? Partecipare alla preparazione di uno spettacolo?

La nostra Scuola non ha nulla di teorico: si fa teatro facendolo.
Dunque, facciamo uno spettacolo e lo mettiamo in scena

Il Corso è affidato all’attore e regista Andrea Carabelli
Posti disponibili: 12
(maggiorenni con spiccata propensione teatrale, ammissione a precedenza iscrizione)

Costo: € 350,00

il lunedì dalle ore 18:00 alle 20:00 – Dal 31 gennaio al 30 maggio 2022
16 lezioni e momento conclusivo pubblico

Il Corso si svolge a Villa Litta ad Affori e negli spazi del CMC

Rappresentazione finale Giugno 2022 presso l’Auditorium del CMC
Largo Corsia dei Servi 4 –  Milano

Iscrizione entro il 25 gennaio 2022

ISCRIZIONE


IL CORSO IN SINTESI

Lavoro fisico e vocale sulla parola in azione. Immedesimazione e identità personale dell’attore. Sentimenti sulla scena. La messa in scena

Il cappotto di Gogol

Lavoro attoriale. Approccio al testo. Interpretazione semantica, introduzione all’autore, approfondimento del testo. Interpretazione prossemica: il testo sulla scena, la parola in azione. Approccio ai personaggi. Immedesimazione e identità personale dell’attore. Sentimenti sulla scena, l’espressione facciale e il gesto prima della parola. La coralità. Coesione del gruppo: il respiro unico del coro. La messa in scena. Responsabilità drammaturgica: consapevolezza sintetica e coerenza interpretativa. Competenza organizzativa e artistica: costruzione scenografica e promozione dell’evento pubblico.

L’INTERPRETAZIONE DELL’ATTORE E LA LINGUA DI TESTORI

Un Corso di Teatro per scoprire il valore della parola detta.
Lo faremo anche mettendo in scena una drammaturgia da Giovanni Testori.
Per “dire” quella sua lingua espressiva, quel realismo, registro moderno e contemporaneo della nostra città.

“Il verbo che si fa carne, la parola incarnata è la prima, fondamentale espressione dell’uomo.per questo posso immaginare un mondo senza romanzi e senza poesie, ma non un mondo senza teatro” (Giovanni Testori)

Il cappotto di Gogol

Un corso di teatro per scoprire il valore della parola detta attraverso uno dei più importanti scrittori del Novecento, Giovanni Testori.
Di lui verranno presi in esame alcuni dei suoi testi più significativi: dalla lingua espressiva della Trilogia degli Scarrozzanti al realismo dei racconti del Ponte della Ghisolfa.
Dalle intense descrizioni dei testi di critica d’arte agli ultimi commoventi monologhi.
Dopo il lavoro fisico e vocale sui testi arriveremo alla creazione della drammaturgia da cui si svolgerà la messa in scena per uno spettacolo pubblico finale.


Andrea Maria Carabelli è nato a Milano nel 1976.

Conduce il Corso di Teatro Scuola di Scrittura Flannery O’Connor del Centro Culturale di Milano, ideata con il Teatro degli Scarrozzanti, con la quale ha svolto le rappresentazioni Il Coro di Gio Ponti, Il Cappotto di Gogol, La vita Nova di Dante, Dialoghi con Leucò di Pavese.

Andrea Maria Carabelli

Dopo essersi laureato in Lettere Moderne presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, si è formato come attore corporeo seguendo per 5 anni la Scuola di Arti Circensi e teatrali diretta da Carlo Rossi, allievo del clown ceko Bolek Polivka. Come attore vocale si è formato seguendo Sandro Lombardi dal 2001 nella Compagnia Lombardi-Tiezzi di Firenze. Nel 2004 e nel 2005 è stato lector ufficiale per la lettura di passi del Paradiso e dell’Inferno di Dante presso il Battistero del Duomo di Firenze. Insieme al regista e collega Giorgio Sciumè ha fondato la compagnia teatrale Studi imperfetti e messo in scena I padri di Testori (2003); Nati due volte di Giuseppe Pontiggia (2004); Come se fossimo stati messi lì proprio in quel momento di Raymond Carver (2005); Serafino Gubbio Cyborg dream tratto dal romanzo di Pirandello I quaderni di Serafino Gubbio operatore (2009). Nel 2011 ha diretto e recitato con Franco Branciaroli nel Processo e morte di Stalin di Eugenio Corti. Con Roberto Trifirò nel Job di Fabrice Hadjadj è stato al Teatro Franco Parenti di Milano dal 17 al 22 gennaio 2012. A febbraio 2012 partecipa come personaggio recitante non protagonista alla sitcom Life Bites sul canale Disney Channel. Nel novembre 2012 assistente alla regia nel Teatrante di Thomas Bernhard con Franco Branciaroli, debutto al Teatro Stabile di Brescia. Dicembre 2012 regia e attore principale della Piccola Speranza di Charles Péguy che ha debuttato al Teatro Franco Parenti di Milano. Dicembre 2013 attore protagonista e regia spettacolo Non lavorare stanca, produzione Incamminati. Febbraio 2014 attore protagonista e regia nello spettacolo Ritorneranno, produzione Incamminati. Maggio 2014, debutto al Teatro stabile di Brescia come attore nell’Enrico IV di Franco Branciaroli, produzione Incamminati.

Condividi