Venerdì 24 gennaio 2020 ore 20.30
Sabato 25 gennaio ore 19.30

SPAZIO BANTERLE /CMC
Largo Corsia dei Servi, 4
Milano MM1 e 3 Duomo; MM1 San Babila

Chiara Magri voce narrante
Matteo Zenatti arpa e canto

Da “Il Diario di Etty Hillesum”

La musica antica ebraica e cristiana che accompagna questo intenso percorso di lettura rappresenta una invocazione alla salvezza ma anche narrazione del dolore che nel canto stesso si stempera suggerendo sentimenti di pietà e compassione

In occasione della Giornata della Memoria, vi proponiamo di ascoltare le dolcissime e robuste parole scritte da Etty Hillesum, che ha fatto del tempo della prova estrema, il luogo della sua profonda ricerca spirituale, offrendo a credenti e non credenti un autentico cammino di resistenza al male.

Penso anche alla figura di Etty Hillesum, una giovane olandese di origine ebraica che morirà ad Auschwitz. Inizialmente lontana da Dio, lo scopre guardando in profondità dentro se stessa e scrive: «Un pozzo molto profondo è dentro di me. E Dio c’è in quel pozzo. Talvolta mi riesce di raggiungerlo, più spesso pietra e sabbia lo coprono: allora Dio è sepolto. Bisogna di nuovo che lo dissotterri» (Diario, 97). Nella sua vita dispersa e inquieta, ritrova Dio proprio in mezzo alla grande tragedia del Novecento, la Shoah. Questa giovane fragile e insoddisfatta, trasfigurata dalla fede, si trasforma in una donna piena di amore e di pace interiore, capace di affermare: «Vivo costantemente in intimità con Dio».”

Joseph Raztinger

PREZZI BIGLIETTI
Intero 12,00 euro
Ridotto 7,00 euro (AMICI CMC, under 35, over 65, convenzionati e studenti di teatro)
Info convenzioni su www.incamminati.it

DOVE ACQUISTARE
Online su www.vivaticket.it
In tutti i punti vendita Vivaticket

Presso Spazio Banterle negli orari di biglietteria, nei giorni di spettacolo:
venerdì 18.30-20.30 / sabato 17.30-19.30 / domenica 14.30-16.30

PRENOTAZIONI
Preferibilmente scrivendo una mail a biglietteria@incamminati.it
Lasciando un messaggio telefonico o inviando un sms al numero 3482656879, cui seguirà conferma della prenotazione. I biglietti prenotati e non ancora pagati devono essere ritirati entro mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

 

 

Il Centro Culturale di Milano
quale luogo e locale aperto al pubblico segue
l'ordinanza disposta dalla Regione Lombardia
sulle misure di prevenzione dal Covid-19 (coronavirus)
e rimarrà chiuso fino al 1 marzo pv.
Perciò le attività, esposizioni, mostre e incontri
non si svolgono sino a quella data.