“Rendi forti i nostri sogni perché questo nostro mondo non perda coraggio” 

Il primo novembre ricorre il quarantesimo anniversario della scomparsa di Ezra Pound, poeta e saggista americano del secolo scorso, figura affascinante e controversa la cui opera letteraria e le cui battaglie economiche continuano a suscitare interesse. L’evento organizzato da Cives Universi Centro Internazionale di Cultura in collaborazione con il Centro Culturale di Milano, vuole essere un invito a riflettere sull’eredità lasciata da questo grande autore approfondendo da una parte la sua maggiore opera letteraria, I Cantos, di cui sta per uscire presso Guanda una nuova traduzione a cura del professor Massimo Bacigalupo, dall’altra parte le sue riflessioni economiche, giudicate da alcuni dilettantesche, da altri precorritrici.

LUOGO: Sala verri del Centro Culturale di Milano

Ingresso libero
Info e prenotazioni: 02/86455162

 

Programma

15.30 – 15.45
“Abbiamo un solo stelo e una sola radice”
Video introduttivo estratto dall’intervista di Pasolini a Pound

15.45 – 16.00
Repetita Iuvant
A cura della figlia di Ezra Pound, Mary de Rachewiltz

16.00 – 16.30
Ezra Pound: poeta, persona e personaggio
di Luigi Sampietro

16.30 – 17.00
Decifrare e tradurre i Cantos
di Massimo Bacigalupo

17.00 – 17.30
L’Ulisse di Pound tra mito e scienza
di Giulio Giorello

17.30 – 18.00
Spazio per domande e discussioni

18.00-18.15
Un poeta americano insegna economia all’Università Bocconi
di Giulio Cesare Maggi

18.15 – 18.45
Analisi delle riflessioni economiche contenute nell’opera di Pound
di Domenico De Simone

18.45 – 19.15
Ezra Pound economista: quali riflessioni per l’oggi?
di Riccardo Soliani

19.15 – 19.30
Spazio per domande e considerazioni conclusive

Foto

Rassegna Stampa

Andrea Colombo – Libero – 4/11/2012 
La ricetta di Pound per battere la crisi

Luigi Sampietro – Il Sole 24 Ore – 11/11/2012
Se fantasia fa rima con spia

Alessandro Rivali – Libero – 16/11/2012
Il ritorno di Pound

Alessandro Rivali – IlSussidiario – 16/11/2012
LETTURE/ Ezra Pound, breve storia di un “Ulisse” del 900


Lunedì 1 giungo 2020 h. 21.00

“L’involontaria rivolta dell’uomo consapevole della propria fragilità”
nei 50 anni dalla morte (1 giugno 1970)

Clicca qui per vedere il video

uno straordinario dialogo con alcuni poeti e critici letterari

Nicola Bultrini
, poeta e scrittore, Roma
Giuseppe Conte, poeta e scrittore, Sanremo
Roberto Galaverni, de “La Lettura” del Corriere della Sera, Berlino
Francesco Napoli, Mondadori, Milano
con letture dell’attrice Laura Piazza
e spezzoni del docufilm Rai di Gabrella Sica “Vita di un uomo”