presentazione della raccolta:

GIOVANNI TESTORI. POESIE 1965 – 1993
A cura di Davide Rondoni, Edizioni Oscar Mondadori, 2012

Giovanni Testori è stato uno degli intellettuali più fertili e anticonformisti del secondo Novecento, autore di testi teatrali, romanzi, racconti e poesie. Questo volume contiene quella sua produzione lirica che – come già notarono gli acuti lettori Bo e Vigorelli – seppe dare forme e voci nuove alla crisi novecentesca.
Testori si è mosso con estrema libertà nell’esplorare nuclei tematici ed elementi stilistici già attestati nella tradizione poetica a lui precedente e in quella contemporanea, e ha utilizzato nei suoi testi le parole dell’antica devozione insieme ad accenti post-futuristi, il lessico basso e fisiologico e i toni più sublimi, la colloquialità anche più scandalosa e la voce più tenera e incantevole.
Questo volume antologico, che documenta l’intero arco della produzione di Testori, grazie alla guida di Davide Rondoni, poeta e lettore segnato dalla tensione dello scrittore di Novate, aiuta il lettore a entrare nella tesa, brutale e intensa poesia testoriana e nei suoi laceranti contrasti.

intervengono
Sandro Lombardi, attore
Davide Rondoni, poeta, curatore del volume

 

LUOGO: Sala Verri del Centro Culturale di Milano

Foto
Approfondimenti
Invito
Comunicato Stampa
Testo dell'evento
Audio dell'Evento


Clicca qui per vedere il video

con Marcello Massimini
Docente di Fisiologia umana presso l’Università degli Studi di Milano.
Autore, con Giulio Tononi, di Nulla di più grande, Baldini & Castoldi