“Jazzin’ at the CMC”
Rassegna di Musica Jazz

14 marzo 2019 – ore 21,15
Auditorium CMC
Largo Corsia dei Servi, 4 (MM1 Duomo; MM3 Duomo)

con
Luciano “Big Lou” Invernizzi, trombone
Fabrizio Cattaneo, tromba
Francesco Licitra, clarinetto
Luca Sirianni, banjo e chitarra
Aldo Zunino, contrabbasso

Un gran concerto, che ci riporterà a New Orleans. Nei primi trent’anni del secolo scorso, da una miscellanea di popoli, culture ed etnie prese forma quel fenomeno che tanto avrebbe influenzato tutta la musica futura: il Jazz.
Un’occasione da non perdere, per un concerto affidato ai più illustri interpreti di questo genere musicale.


Il possente trombonista Luciano “Big Lou” Invernizzi, noto in tutto il mondo del jazz della tradizione, ha sempre interpretato il jazz “nero” di New Orleans con la sua meravigliosa voce strumentale e il suo incredibile swing.Table
Francesco Licitra non è nuovo al CMC: abbiamo potuto ascoltarlo sia al clarinetto (con gli Hot Jazz Ramblers di Paolo Tomelleri) che al sax soprano (con il Classic Jazz Quintet di Luca Sirianni). Un talento naturale di primissimo livello, che spazia dal New Orleans al Be-Bop con estrema facilità.
Fabrizio Cattaneo e la sua tromba non hanno certo bisogno di presentazioni: folgorato dal jazz all’età di 10 anni ascoltando alcune incisioni di Louis Armstrong, è una delle trombe jazz più apprezzate e ricercate per linguaggio e fedeltà espositiva.
Aldo Zunino con il suo contrabbasso accompagna abitualmente i più grandi musicisti di jazz in circolazione, tra cui Francesco Cafiso, con cui si esibisce in tutti i più importanti jazz festival del mondo. Una sicurezza ritmica per tutta la jazz band.
Luca Sirianni, direttore artistico di “Jazzin’ at the CMC”, completa la sezione ritmica di questa formazione esibendosi al banjo tenore ed alla chitarra.

 

CONDIVIDI