“La vostra comunione è una città” (C. Péguy)

In collaborazione con

 

Mercoledì 7 Aprile 2021 ore 21:00
Canale YouTube, pagina Facebook del Centro Culturale di Milano

saluto introduttivo di Arturo Alberti, Presidente di Orizzonti Onlus
intervengono Cardinale Angelo Scola
Rosetta Brambilla, Educatrice, Belo Horizonte, Brasile
Gigi De Palo, Presidente Forum Famiglie
coordina
Paolo Rodari, Giornalista de La Repubblica

 

A Belo Horizonte, città brasiliana di due milioni e mezzo di abitanti, il giorno del funerale di don Pigi Bernareggi si sono disposte a mezz’asta tutte le bandiere della città in segno di omaggio, per volere del Sindaco a “padre Pigi, grande difensore dei più poveri (…) missionario che ha messo in pratica la sua fede in opere a difesa dei diritti dei più bisognosi”.

In questa serata presentiamo il suo lavoro sula Dottrina Sociale della Chiesa, durato diversi anni, di sistemazione delle fonti per temi e urgenze per il nostro tempo, un lavoro svolto con gli amici di Arturo Alberti e Roberto Mingucci e di “Orizzonti”, una “Presentazione sistematica delle fonti” della Dottrina Sociale della Chiesa.

Ordinato sacerdote in Brasile, don Pigi per gli amici, scomparso il 22 gennaio scorso, incontrò e seguì don Giussani a Milano e fu tra i primi responsabili di Gioventù Studentesca. Tutta la sua vita fu lo sviluppo, a partire da quell’incontro, di quella adesione al dono di sé per il mondo.

Al suo ultimo incontro a Milano al CMC nel 2017 https://youtu.be/6hj14evbsy8

parlava della scoperta, avvenuta con sorpresa e stupore, cifra del suo pensiero sorgivo, della Dottrina Sociale della Chiesa. E riguardo ai nostri tempi soggiungeva: “Secondo me, la cosa più urgente è svegliarsi: noi Cristiani, noi Cattolici dobbiamo prendere sul serio la Dottrina Sociale della Chiesa, che nessuno conosce”. Definita da lui come un movimento di pensiero e di esperienza della Chiesa lungo duemila anni, vivo e necessario nella sua conoscenza per l’uomo di oggi.

Parlando del suo lungo impegno con i favelados ed i senza-tetto, come Parroco e come docente per 20 anni nella Università Cattolica di Belo Horizonte, nella sua Introduzione a questo lavoro afferma:”… vidi che in pratica, senza conoscerla, con gli amici ed i compagni di impegno concreto, stavamo seguendo proprio quella Dottrina sociale…”. 

La Prefazione scritta dal Cardinal Angelo Scola precisa il legame tra esperienza personale e bene comune: “Il contenuto specifico della proposta cristiana a livello socio-politico consiste nel comunicare con forza l’ideale concreto della vita buona. Anche – e, forse soprattutto, in Occidente – si tratta di documentare la fecondità dell’esperienza della fede del Popolo di Dio per l’edificazione di una società civile in cui le diversità non siano solo tollerate, ma sinfonicamente valorizzate”.

condividi