LE FORZE CHE MUOVONO LA STORIA. I CERCATORI
Nietzsche, Dostoevskij, Peguy
Letture Teatrali e dialoghi per la città contemporanea.

Charles Peguy: “…Nulla è mai nulla, tutto è nuovo”

La storia è la scrittura della libertà degli uomini e la battaglia culturale che ne consegue. Nella cultura e nella letteratura ci sono punti cruciali, o classici, che segnano la nostra mentalità. Coglierne le aspirazioni per l’esperienza umana in rapporto alla verità di sè, è fare cultura, esprimere un gusto del vivere e sente l’urgenza dei tempi per ritrovare compagni di strada o luci di sommovimento.

Grandi attori – Franco Branciaroli, Massimo Popolizio e Andrea Carabelli- leggeranno testi selezionati, mentre personaggi del mondo della cultura e del lavoro – Costantino Esposito, Giorgio Pressburger,Tat’jana Kasatkina, Franco Loi, Giulio Sapelli, Giancarlo Cesana- ne diranno la verità.

lettura dell’attore
Andrea Carabelli

a seguire dialogo con
Giancarlo Cesana
Giulio Sapelli 

Video

Foto
Approfondimenti
Invito
Locandina
Comunicato Stampa
Audio dell'Evento
Antologia e testo dialoghi
Rassegna Stampa

 


Lunedì 1 giungo 2020 h. 21.00

“L’involontaria rivolta dell’uomo consapevole della propria fragilità”
nei 50 anni dalla morte (1 giugno 1970)

Clicca qui per vedere il video

uno straordinario dialogo con alcuni poeti e critici letterari

Nicola Bultrini
, poeta e scrittore, Roma
Giuseppe Conte, poeta e scrittore, Sanremo
Roberto Galaverni, de “La Lettura” del Corriere della Sera, Berlino
Francesco Napoli, Mondadori, Milano
con letture dell’attrice Laura Piazza
e spezzoni del docufilm Rai di Gabrella Sica “Vita di un uomo”