La serie: “Incroci”, una serie di libri per lettori curiosi, che hanno un’ipotesi di lettura del presente e del futuro, capaci di essere compagni di un luogo dove si generano le parole che qui si presentano.
Sono riflessioni che il Centro Culturale di Milano ha cercato e individuato nella vasta rete di importanti e costanti relazioni.
Sono parole che si trovano in qualche modo riassunte nel titolo di copertina che rappresenta il tema che ha guidato tutti i percorsi d’arte, letteratura, società, tecnologia, scienza, fotografia, poesia sui quali il CMC è intervenuto nel corso dell’anno.
In questa serie si trovano solo gli “incroci”, i percorsi più decisivi, dove quel tema apre una fenditura tra i ghiacci non sciolti, questi sì, dell’abitudine e del preconcetto.

Profilo dell’opera a cura di Camillo Fornasieri:
Sette eventi del Centro Culturale di Milano all’insegna dello stupore, come recita il titolo del libro:
Joseph H.H. Weiler, Antonio Polito, Sotto il cielo d’Europa: i fondamentali cambiamenti in atto, fra politica e istituzioni / Giuseppe Frangi, Magnificare l’istante. André Kertész / Piero Bassetti, Mauro Magatti, Bernard Scholz, Perché è finita la democrazia. Nuovi “luoghi” e corpi intermedi / Angelo Scola, Thomas Georgeon, Dare la vita cambia il mondo. Gli uomini nuovi di Algeria / Mauro Giuseppe Lepori, Mattia Ferraresi, «C’è una strada dentro il cuore degli altri». San Benedetto e l’Europa / Piero Boitani, La letteratura come rivelazione / Franco Manzi, «Luigi Giussani: il pensiero sorgivo». Punto di vista di un biblista.

Lo trovi presso la Libreria del Centro Culturale di Milano
aperta da Lunedì al Venerdì dalle 9,30 alle 13,00 / ore 15,00 alle 18,00
Largo Corsia dei Servi, 4 Milano (MM 1 e 3 Duomo – MM 1 San Babila)

versione Kindle su Amazon
https://www.amazon.com/dp/B0831Q8FZV

CONDIVIDI

 

il Centro Culturale di Milano
resterà chiuso durante
il periodo estivo
dal 1 Agosto al 1 Settembre 2020