Sunset limited – Spettacolo teatrale

Da Cormac McCarthy

2° spettacolo del ciclo: Conversazioni eretiche
da Cormac McCarthy (il suo unico scritto di teatro)
Venerdì 19 Aprile 2024 ore 20.30
Auditorium CMC Largo Corsia dei Servi, 4. Milano
(MM1 e 4 S. Babila; MM3 Duomo)

con Antonio Rosti e Roberto Trifirò
regia Paolo Bignamini
aiuto regia Giulia Asselta
produzione Centro Teatrale Bresciano

Ingresso Donazione € 7
Amici CMC e studenti € 5,00

Ma comunque devo proprio chiedertelo: a che servono idee del genere se poi non riescono a
farti tenere i piedi incollati per terra quando arriva il Sunset Limited a centotrenta all’ora?

Due uomini – “Bianco”, un professore ateo che voleva suicidarsi, e “Nero”, un ex carcerato dal profondo spirito religioso – sono i portavoce di due opposte visioni del mondo. Due uomini che, parlando, si fronteggiano, si riconcorrono, si provocano, si sfuggono e si incontrano, tra picchi di comicità e disperazione, in un match intelligentissimo e senza esclusione di colpi. Non una narrazione epica scolpita di fatti, bensì un torrenziale dialogo fatto di domande mitraglianti che mettono spalle al muro e di risposte di umane, umanissime, che spesso svelano noi a noi stessi. Dietro ogni parola, un unico, ingombrante, cruciale interrogativo: su cosa poggia l’esistenza umana, c’è qualcosa che ha la forza di «tenere i piedi incollati per terra quando arriva il Sunset Limited a centotrenta all’ora»?
La domanda giunge sferzante a ognuno di noi e ci lascia scomodamente interpellati, riportati bruscamente sul piano di senso della vita e, improvvisamente, ci si offre un punto di fuga con cui guardare diversamente alle nostre cose di sempre.

Il 3° spettacolo teatrale sarà Venerdì 3 Maggio 2024 alle ore 20.30 dal titolo Bonjour Tristesse

Antonio Rosti
Roberto Trifirò

“Conversazioni eretiche”, uno speciale percorso teatrale in tre tappe sospese tra la domanda di verità e il dubbio di chi crede che quella verità non esista.
Con coraggiosi esploratori della parola ci addentreremo insieme in testi di McCarthy, Luigi Giussani e Françoise Sagan, avventurandoci alla ricerca più che di una meta, di un’apertura possibile. Forse ci perderemo per strada, forse torneremo al punto di partenza del nostro viaggio, forse non ci muoveremo di un passo. Ma proprio in quello spazio che sta tra il dubbio e una qualche verità si insinua la parola teatrale: senza paura della radicalità, senza nessuna etichetta, senza troppe reti di protezione.
“Conversazioni eretiche”, alla sua prima edizione, grazie a Fondazione Cariplo e KLINKER e Grillo, vuole essere uno spazio di libertà lontano da ogni moda o norma teatrale e vuole tentare di intercettare e condividere un’urgenza di senso che fa diventare il nostro essere nel tempo un po’ meno contingente. Provando a essere ambiziosi, un po’ più necessario.

Registrati ora

Tipologia biglietto: Quantità Per biglietto
Poltrona auditorium
43 rimasti
7,00 
Amici CMC
29 rimasti
5,00 
Quantità Totale