Una serie di interrogativi che provengono da una mutata mentalità riduce l’ambito delle certezze razionali a quello delle conquiste scientifiche e tecnologiche.
La Chiesa tuttavia non ha mai avuto timore di mostrare come tra fede e autentica scienza non vi possa essere alcun conflitto perché ambedue, anche se per vie diverse, tendono alla verità.
La stessa ragione dell’uomo, infatti, porta insita l’esigenza di ciò che vale e permane sempre. Tale esigenza costituisce un invito permanente, inscritto indelebilmente nel cuore umano, a mettersi in cammino per trovare Colui che non cercheremmo se non ci fosse già venuto incontro.

dialogo con
Michael Heller, fisico e cosmologo, Premio Templeton 2008
Marco Bersanelli, astronomo e astrofisico, Università degli Studi di Milano

Luogo: Aula Magna dell’Università Cattolica di Milano

Ingresso libero
Info e prenotazioni: 02/86455162
Prenotazioni Chiuse

 

Condividi

Foto

Rassegna Stampa

10/11/2012 – Eco di Bergamo
Scienza e religione, l’ora del dialogo

Davide Ori – 14/11/2012 – Tracce
«Com’è possibile generare l’universo da una formula?»